Luce rosa per il Nastro Rosa

In occasione della “Campagna Nastro Rosa”, che mira ad accendere l’attenzione sul tema della prevenzione e cura del tumore al seno, nel mese di Ottobre molti monumenti nel mondo vengono illuminati di rosa. Anche il Tempio di Athena a Paestum partecipa alla Campagna, con l’invito a informarsi e contribuire alla ricerca per rendere curabile questa patologia.
Stampa o Condividi
  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • PDF
  • RSS

La bellezza all’improvviso

Il cuore d'improvviso ci apparve in mezzo al petto

Il Rione Fornelle si trova nel cuore di Salerno (in Campania), è uno dei suoi quartieri storici. Con lo scopo di donare vitalità e creatività ai suoi spazi pubblici, la Fondazione Alfonso Gatto, che prende il nome dal noto poeta e scrittore, sta coordinando il progetto “Muri d’Autore”, che prevede la realizzazione di opere d’arte pittorica e la trascrizione di liriche sui muri degli edifici. L’obiettivo è quello di conferire un ruolo sociale alla poesia come strumento di riqualificazione urbana e miglioramento della vita dei cittadini.

Amore notturno

Fermarmi qui

 Altre immagini delle opere realizzate sono presenti nella galleria fotografica allegata.

Non si vede bene che col cuore

La nostra vita non è un'inezia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi tutto “La bellezza all’improvviso”

Stampa o Condividi
  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • PDF
  • RSS

Leggende

 

     Secondo alcune leggende il mare è la dimora di tutto ciò che abbiamo perduto, di quello che non abbiamo avuto, dei desideri infranti, dei dolori, delle lacrime che abbiamo versato.
E delle speranze che in cuor nostro serbiamo.

 

Capitolo(Spiaggia del Capitolo, Monopoli-Bari)

 

Stampa o Condividi
  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • PDF
  • RSS

La curiosità

Secondo Heat-Moon – convinto che il viaggiatore distratto perda tutti i benefici che può trarre dal viaggio- l’uomo diventa la propria attenzione perché l’osservazione e la curiosità lo plasmano e lo riplasmano continuamente.

Etimologia: curioso – stessa radice di cura – una volta significava “colui che osserva con cura”, attentamente. Forse il tonico della curiosità potrebbe contrastare la sensazione paralizzante che la vita si muova inesorabilmente verso l’assurdo. Assurdo, peraltro, deriva da una parola latina che significa “sorso, ottenebrato”. Forse il viaggio, tramite l’osservazione di ciò che è ovvio e ordinario, può essere una terapia, un mezzo per far sì che l’occhio esterno apra l’occhio interno. I vecchi segnali presso gli attraversamenti incustoditi dei binari ammonivano: FERMA, GUARDA, ASCOLTA. E’ ciò che Whitman ha definito “il profondo insegnamento della ricezione”.

Un nuovo modo di osservare può indurre la scoperta di cose nuove: il radiotelescopio ha individuato quasar e pulsar, il microscopio a scansione elettronica ha evidenziato i flagelli dei batteri. Ma proviamo a ribaltare la domanda: le cose nuove inducono un nuovo modo di osservare?

 

Da Strade blu, W. Least Heat-Moon

Stampa o Condividi
  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • PDF
  • RSS

Pronto a tutto

 

ombrellino da spiaggia
Mai sottovalutare le potenzialità di un ombrellino da pioggia: dotato di multiforme personalità, si adatta in modo versatile anche alle condizioni estreme di una spiaggia estiva.

Stampa o Condividi
  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • PDF
  • RSS

La notte europea dei musei

notte musei Sabato 16 maggio 2015 si terrà “La Notte dei Musei”, l’iniziativa europea ideata dal Ministero francese, che apre le porte di musei ed aree archeologiche dalle 20.00 alle 24.00, permettendo un’emozionante ed insolita fruizione del patrimonio artistico aperta a tutti, soprattutto a quanti non hanno la possibilità di visitare i musei nei consueti orari di apertura.

Anche il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo aderirà all’iniziativa rendendo visitabili i principali luoghi della cultura statali saranno al costo simbolico di un euro. Un’occasione unica per godere il patrimonio artistico al di fuori dei classici orari di visita e apprezzare la bellezza degli innumerevoli capolavori esposti nelle collezioni dei nostri musei.

notte dei musei

Leggi tutto “La notte europea dei musei”

Stampa o Condividi
  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • PDF
  • RSS

22 cose da fare adesso per migliorare il resto della nostra vita

Luglio

 

Su Quora, un social network d’informazione i cui utenti possono pubblicare domande e risposte su qualsiasi argomento, uno studente di 23 anni ha chiesto : “C’è una cosa che potremmo fare fin da ora, ma che ci aiuterà da qui a 5 anni?”. C’è stata una vera e propria pioggia di risposte, tra cui quella molto interessante scritta da Andy Giroux, collaboratore di Quora, che merita una riflessione e che magari ci aiuterà a migliorare il resto della nostra vita. Leggi tutto “22 cose da fare adesso per migliorare il resto della nostra vita”

Stampa o Condividi
  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • PDF
  • RSS

L’aurora boreale visibile dalle Alpi

Due grandi eruzioni solari che si sono verificate domenica scorsa (15 Marzo) hanno portato all’espulsione di particelle energetiche (plasma), che hanno raggiunto la Terra in anticipo e con una intensità superiore al previsto. Il risultato è stato che in molti paesi del mondo -Stati Uniti, Estonia, Alaska, Germania, Nuova Zelanda, per dirne alcuni- è stato possibile vedere l’aurora (australe e boreale), fenomeno solitamente osservabile ad altre latitudini, molto più vicine al Polo.

In casi eccezionali, come accaduto l’altro giorno, l’aurora ha un’intensità tale da poter essere vista, con meteo sereno, di notte e possibilmente dall’alto di una montagna perchè è bassa sull’orizzonte, anche dalle Alpi, come dimostra questa suggestiva immagine.

aurora boreale

 

 

(Foto: Kleinfleisskees, Austria)

Stampa o Condividi
  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • PDF
  • RSS