“Mens sana in corpore sano”: l’interpretazione del Metropolitan Museum of Art di New York

 Abbigliamento sportivo e scarpe da ginnastica: questa la giusta tenuta per visitare il Metropolitan Museum of Art di New York in modo alternativo.

Si chiama Museum workout ed è la nuova iniziativa del polo culturale newyorkese che riesce a sposare benessere di corpo e mente ed offre la possibilità di un singolare allenamento, durante le prime ore del mattino, mentre si gode dello spettacolo delle opere di Vincent van Gogh o di Jan Vermeer, per citarne alcuni. Il programma è il risultato di una collaborazione tra la compagnia di danza americana contemporanea Monica Bill Barnes & Company e la scrittrice/illustratrice, Maira Kalman. Un progetto multidisciplinare che permette ad un piccolo gruppo di spettatori di intraprendere un viaggio attraverso il Met prima che il museo apra le sue porte al pubblico. “Con gli esercizi e la luce del giorno, che cresce man mano, guidati dalla coreografa Monica Bill Barnes e dalla partner di ballo Anna Basso, i partecipanti sperimentano un risveglio del tutto nuovo” raccontano gli organizzatori. Kalman seleziona le opere d’arte da visionare lungo il percorso e alla colonna sonora dell’allenamento si mescola la sua voce registrata che le illustra. Un buongiorno sorprendente per il corpo e la mente.

 

 

 

Fonte: d.repubblica.it

Credit video: “Courtesy of The Metropolitan Museum of Art”

 

 

Stampa o Condividi
  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • PDF
  • RSS

Luce rosa per il Nastro Rosa

In occasione della “Campagna Nastro Rosa”, che mira ad accendere l’attenzione sul tema della prevenzione e cura del tumore al seno, nel mese di Ottobre molti monumenti nel mondo vengono illuminati di rosa. Anche il Tempio di Athena a Paestum partecipa alla Campagna, con l’invito a informarsi e contribuire alla ricerca per rendere curabile questa patologia.
Stampa o Condividi
  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • PDF
  • RSS

La bellezza all’improvviso

Il cuore d'improvviso ci apparve in mezzo al petto

Il Rione Fornelle si trova nel cuore di Salerno (in Campania), è uno dei suoi quartieri storici. Con lo scopo di donare vitalità e creatività ai suoi spazi pubblici, la Fondazione Alfonso Gatto, che prende il nome dal noto poeta e scrittore, sta coordinando il progetto “Muri d’Autore”, che prevede la realizzazione di opere d’arte pittorica e la trascrizione di liriche sui muri degli edifici. L’obiettivo è quello di conferire un ruolo sociale alla poesia come strumento di riqualificazione urbana e miglioramento della vita dei cittadini.

Amore notturno

Fermarmi qui

 Altre immagini delle opere realizzate sono presenti nella galleria fotografica allegata.

Non si vede bene che col cuore

La nostra vita non è un'inezia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi tutto “La bellezza all’improvviso”

Stampa o Condividi
  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • PDF
  • RSS

La notte europea dei musei

notte musei Sabato 16 maggio 2015 si terrà “La Notte dei Musei”, l’iniziativa europea ideata dal Ministero francese, che apre le porte di musei ed aree archeologiche dalle 20.00 alle 24.00, permettendo un’emozionante ed insolita fruizione del patrimonio artistico aperta a tutti, soprattutto a quanti non hanno la possibilità di visitare i musei nei consueti orari di apertura.

Anche il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo aderirà all’iniziativa rendendo visitabili i principali luoghi della cultura statali saranno al costo simbolico di un euro. Un’occasione unica per godere il patrimonio artistico al di fuori dei classici orari di visita e apprezzare la bellezza degli innumerevoli capolavori esposti nelle collezioni dei nostri musei.

notte dei musei

Leggi tutto “La notte europea dei musei”

Stampa o Condividi
  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • PDF
  • RSS

Sorpresa: la Fontana di Trevi senz’acqua!

 CIMG0088

In questi giorni si parla del lavoro delicatissimo che hanno portato a termine le maestranze per sistemare dei ponteggi metallici sulla famosissima Fontana di Trevi a Roma in preparazione del restauro che verrà realizzato durante i prossimi mesi al fine di ripristinare la pulizia e lo splendore dei marmi di quest’opera barocca realizzata da Nicola Salvi terminandola nel 1735.

 Il ponteggio realizzato per i restauratori permetterà durante i lavori, tramite un’apposita passerella, di avvicinarsi alla fontana anche ai turisti che da ogni parte del mondo arrivano per ammirare questa meraviglia architettonica

 Poichè il fascino della Città Eterna attira visitatori non solo stranieri, trovandomi qualche settimana fa a Roma, ho approfittato di un po’ di tempo libero per fare una passeggiata in centro (nelle gallerie fotografiche del sito potete vederne qualche scorcio) arrivando anche io nelle vicinanze della famosa fontana. 

Leggi tutto “Sorpresa: la Fontana di Trevi senz’acqua!”

Stampa o Condividi
  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • PDF
  • RSS