Il lato positivo

Il lato positivo

 

L’altro giorno mi sono imbattuta in questa riflessione, che trovo molto attuale in un periodo in cui purtroppo sento molte persone che si lamentano, a volte senza neanche un motivo reale. Ebbene, questo testo è dedicato a loro, anzi, a tutti! In fondo ognuno avrebbe un motivo per cui lamentarsi, ma sarebbe bellissimo se provassimo a ribaltarlo, trasformandolo in un motivo di gratitudine!

Sono grato per…

– Le tasse che pago, perchè significa che ho un lavoro.

– Gli abiti che mi sembrano un po’ stretti: vuol dire che ho cibo a sufficienza.

– La mia ombra che mi guarda lavorare, perchè significa che sono all’aperto e al sole.

– Il prato da tagliare, i vetri da lavare e le grondaie da riparare: vuol dire che ho una casa.

– Il posto che ho trovato in fondo al parcheggio: significa che son capace di camminare.

– Tutte le lamentele sul nostro Governo, perchè significa che abbiamo libertà di parola.

– La signora seduta dietro di me che canta stonando, perchè vuol dire che posso udire (purtroppo anche lei!).

– L’immensa pila di biancheria da lavare e stirare, che significa che le persone care sono qui vicino.

– La sveglia che suona la mattina presto, perchè mi dice che sono vivo! 

 

 

Stampa o Condividi
  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • PDF
  • RSS